NUOVO ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO DI FICIESSE E PARTITO RADICALE PER CONOSCERE PRODOTTI, ORGANICI E IMPIEGHI DI CNEL, AGCOM, AGID, ANAC, GARANTE PRIVACY, ARERA, ART E IVASS

mercoledì 20 giugno 2018

Si può scaricare DA QUI la richiesta di accesso civico generalizzato inviata oggi a nove Istituzioni e Autorità amministrative indipendenti dall’Associazione Finanzieri Cittadini e Solidarietà Ficiesse e dal Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito per conoscere l'elenco esatto dei prodotti finali a clienti esterni (output), della consistenza organica e degli impieghi di ciascuna singola unità organizzativa interna del mese di maggio 2018.

L’iniziativa è descritta al paragrafo 6.3 del Manuale Etpl del Progetto Italia trasparente – Versione 15 giugno 2018, che si riporta di seguito.

 

 

MANUALE ETPL DEL PROGETTO ITALIA TRASPARENTE

(Versione 15 giugno 2018)

(…)

6.3      Il Gruppo di lavoro “Prodotti e impieghi in Istituzioni e Autorità amministrative indipendenti”

Il Gruppo di lavoro è promosso dal Partito Radicale Nonviolento, Transnazionale e Transpartito e dall’Associazione Finanzieri Cittadini e Solidarietà Ficiesse e appartiene alla categoria dei percorsi degli impieghi, cioè dell’efficienza allocativa misurata sulla distribuzione delle risorse umane tra le unità organizzative interne e sulle quantità di output realizzati distinti tra prodotti a clienti esterni e prodotti a clienti interni. Obiettivo immediato è l’individuazione di eventuali unità organizzative ridondanti o a bassa/nulla produttività che dovessero essere presenti nelle strutture.

Saranno considerate le Autorità amministrative indipendenti di medie e piccole dimensioni: Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, Agenzia per l’Italia Digitale, Autorità Nazionale Anti Corruzione, Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali, Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, Autorità di Regolazione dei Trasporti, Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro, Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni.

Il tema è stato oggetto di analisi nel Convegno organizzato dall’Associazione Ficiesse il 4 marzo 2016.

 

PRINCIPALI AZIONI DA SVOLGERE

Viene avviato un accesso civico generalizzato per ottenere dalle Istituzioni e Autorità interessate i dati indicati nelle tabelle in figura 19. Vengono individuate le Autorità/Istituzioni con i migliori indici di efficienza allocativa (rapporto tra totale delle risorse umane impiegate in attività di produzione diretta e totale delle risorse umane impiegate in attività strumentali e di supporto (funzionamento). Vengono individuate le eventuali unità organizzative ridondanti o a bassa produttività. Vengono avviati dialoghi partecipativi per il potenziamento delle unità organizzative di produzione diretta.

 

AUTORITÀ AAA

(dati relativi al mese di maggio 2018)

Tabella 1

ELENCO COMPLETO DELLE TIPOLOGIE DI PRODOTTI FINALI VERSATI DALL’AUTORITÀ A CLIENTI ESTERNI

Si prega di segnare la tipologia con una X

N.

(a)

Denominazioni output a clienti esterni

 

(b)

A clienti di servizi istituzionali

 *

 

 

(c)

A clienti di servizi divisibili

**

 

(d)

A clienti di servizi indivisibili

***

 

(e)

A clienti non classifica-bili

       

* Atti, prodotti e servizi destinati a altri soggetti pubblici competenti a continuarne la lavorazione (es., segnalazioni di notizie di reato inviate ad autorità giudiziarie).

** Atti, prodotti e servizi in favore di singoli e specifici soggetti esterni (es., cittadini o imprese),

*** Atti, prodotti e servizi di cui si avvantaggiano tutti i cittadini e le imprese presenti e operanti nei territori considerati.

 

Tabella 2

RISORSE UMANE AVUTE A DISPOSIZIONE

Si prega di verificare la correttezza del dato sub f) tratto il … dalla pagina … 

(f)

Totale personale in servizio

alla data del  31 maggio 2018

 

(g)

Totale ore/persona** (o in mancanza giorni/persona) effettivamente impiegate  nel mese di maggio 2018

235*

 *Percettori di retribuzione da lavoro dipendente compreso il Segretario generale.

** Ore/persona “reali” (ordinarie e straordinarie lavorate dai dipendenti tenuti a timbrature o autodichiarazioni) e ore/persona “convenzionali” (lavorate dai dipendenti obbligati alla sola dichiarazione di presenza in servizio calcolate in numero di 8 per giornata di presenza). In mancanza del dato in ore/persona inserire il dato in giorni/persona.

 

 

Tabella 3

SEDI DI SVOLGIMENTO ORDINARIO DELLE ATTIVITÀ LAVORATIVE

 

(h)

Indirizzi delle sedi

 

Tabella 4

IMPIEGHI EFFETTIVI PER CENTRI DI RESPONSABILITÀ INTERNI E TIPOLOGIE ATTIVITÀ

Si prega di verificare la completezza e la correttezza delle denominazioni sub i) tratte il … dalla pagina

Si prega di controllare che i Cdr a cui è stata attribuita tipologia F (attività di funzionamento) non svolgano invece attività di produzione diretta

 

N.

(i)

Denominazioni dei Centri di responsabilità interni

(l)

Unità di personale presenti al 31.3.2018

(m)

Ore/pers. (o giorni/pers.) impiegate

 

(n)

Tipologia processi di lavoro svolti

(D-F) ***

 
 
 
 
 

(continua)

 

TOTALI

(uguale al dato sub a)

(uguale al dato sub b)

 

 

*** D = “Attività di produzione diretta” rappresentate dai processi di lavoro da cui deriva la produzione degli “output” a clienti esterni elencati nella Tabella 1. F = “Attività di funzionamento” rappresentate da tutte le altre tipologie di processi di lavoro strumentali e di supporto alla produzione diretta indirizzate in favore di clienti non esterni ma interni all’organizzazione (attività di direzione, coordinamento e controllo; attività di gabinetto; attività di trasparenza anticorruzione e garanzia; attività di reclutamento//formazione/gestione del personale; attività concorsuali interne ed esterne; attività di amministrazione delle risorse umane, materiali e finanziarie, bilancio e ragioneria; attività logistiche; attività informatiche; attività di pianificazione, programmazione, revisione, audit e controllo; attività di segreteria; attività di affari generali; attività di servizi generali; attività di cerimoniale; attività di studio e analisi; attività legali, contrattuali, di contenzioso e consultive; attività economiche e statistiche; tenuta di biblioteche; ecc.).

                                                                                          

Fig. 19

Tabelle dell’efficienza allocativa

 

 

 

 

 


Tua email:   Invia a: