LETTERA FICIESSE/AMID/UNARMA AI PARLAMENTARI EUROPEI PER NIZZA 2000: SOSTENETECI NELLA RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI DEMOCRATICI ELEMENTARI PER I CITTADINI ITALIANI A STATUS MILITARE

venerdì 24 novembre 2000

LETTERA FICIESSE/AMID/UNARMA AI PARLAMENTARI EUROPEI PER NIZZA 2000: SOSTENETECI NELLA RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI DEMOCRATICI ELEMENTARI PER I CITTADINI ITALIANI A STATUS MILITARE

 

 

Di seguito, il testo della lettera che le associazioni Ficiesse, Amid e Assodipro hanno inviato ai parlamentari europei firmatari dell'appello per il Trattato di Nizza 2000. 

 

LETTERA DI FICIESSE

 

18 novembre 2000

 

AGLI ON.LI DEPUTATI

 

Elmar BROK ( D );
Carlos CARNERO GONZALEZ ( E );
Daniel COHN-BENDIT ( F );
Harem DESIR ( F );
Andrei DUFF ( UK );
Vitaliano GEMELLI ( I );
Heidi HAUTALA ( SF );
Alain LAMASSOURE ( F );
Paul LANNOYE ( B );
Jo LEINEN ( D );
Marie- Noelle LIENEMANN ( F );
Pasqualina NAPOLETANO ( I );
Gerard ONESTA ( F );
Mihail PAPAYANNAKIS ( GR );
Anne Van LANCKER ( B ).

 

 

IN QUESTA IMPORTANTE OCCASIONE CHE VEDE RIUNITI GLI AUTOREVOLI RAPPRESENTANTI DEI PAESI EUROPEI A SOTTOLINEARE I TRAGUARDI RAGGIUNTI E A SOSTENERE I PIENI DIRITTI DEI CITTADINI DELL'UNIONE, RITENIAMO NECESSARIO FAR RILEVARE IL DISAGIO DI ALCUNE CATEGORIE DI LAVORATORI ITALIANI CHE, DI FATTO, NON FRUISCONO DI PIENI DIRITTI AL PARI DI TUTTI GLI ALTRI CITTADINI.

 

CI RIFERIAMO AI CITTADINI CON LE STELLETTE CHE, A DIFFERENZA DEI COLLEGHI DELLA MAGGIOR PARTE DEGLI ALTRI PAESI DELL'UNIONE EUROPEA, HANNO UN SISTEMA DI RAPPRESENTANZA CHE NON GARANTISCE MINIMAMENTE IL RISPETTO DEI DIRITTI ELEMENTARI, QUALI:

1. LA LIBERTA' DI MANIFESTAZIONE DEL PENSIERO;
2. IL DIRITTO DI ASSOCIAZIONE;
3. I DIRITTI DI TUTELA.

 

AL PARLAMENTO ITALIANO È FORTUNATAMENTE BLOCCATO UN TESTO DI RIFORMA CHE RISCHIA DI FAR ARRETRARE ANCOR PIÙ IL SISTEMA VIGENTE.

SIAMO CONVINTI CHE SIA POSSIBILE CONTEMPERARE IN MODO TRASPARENTE I VINCOLI DERIVANTI DALLA MILITARITÀ CON L'ESERCIZIO DI UNA TUTELA SINDACALE AUTONOMA E DEMOCRATICA.

 

E CIÒ IN LINEA CON LA RISOLUZIONE NR. 903 DEL 1988 DEL CONSIGLIO D'EUROPA E CON I PRINCIPI DETTATI DAGLI ARTICOLI 5 E 6 DELLA CARTA SOCIALE EUROPEA.

 

LE ASSOCIAZIONI FIRMATARIE DI QUESTO DOCUMENTO, CONFORTATE PERALTRO DAL PIENO SOSTEGNO DEL MAGGIOR SINDACATO CONFEDERALE ITALIANO, LA CGIL, CHIEDONO A TUTTI I PARLAMENTARI ITALIANI ED EUROPEI DI ADOPERARSI IN OGNI SEDE RITENUTA OPPORTUNA PERCHÉ SIANO GARANTITI I DIRITTI ELEMENTARI AI CITTADINI MILITARI ITALIANI, IN PARTICOLARE IL DIRITTO DI ASSOCIAZIONE E QUELLO DI POTER COSTITUIRE O ADERIRE AD ASSOCIAZIONI SINDACALI.

 

FIRMATO
I DIRETTIVI DELLE ASSOCIAZIONI

FINANZIERI CITTADINI E SOLIDARIETÀ - FICIESSE

UNARMA

ASSOCIAZIONE PER I MILITARI DEMOCRATICI - AMID

 


Tua email:   Invia a: